Personal tools

Aug 08, 2014

3 strumenti utili per chi lavora con i vari DBMS

Give me six hours to chop down a tree and I will spend the first four sharpening the axe (Abraham Lincoln)

3 strumenti utili per chi lavora con i vari DBMS

Filed Under:

Ecco qualche strumento molto utile per chi come me deve interagire con diversi DBMS contemporaneamente.

Abituato da anni a lavorare quotidianamente solo con database ad oggetti o comunque no-sql (vedi ZODB, Redis, MongoDB), devo dire di essermi trovato un pò arrugginito sui fondamentali, gli RDBMS. Non tanto sulle basi teoriche che sono solide, ma sulla pratica, cioè negli strumenti.

read more

Jul 30, 2014

Troubleshooting using Twain 2.0 in scanner communication

TWAIN vs DLLs

Troubleshooting using Twain 2.0 in scanner communication

Filed Under:

Here is a quick guide to the resolution of problems with Twain 2.0 Java classes for scanner (using a web applet), which driver was not correctly updated

I've an applet to communicate with scanner using TWAIN and uk.co.mmscomputing.device.twain API.

In some circumstances (not dependent from OS version) I have a problem during applet load (that seems to be in hang).

read more

Jul 23, 2014

Una serata "agile" a Bologna con lo UX Book Club Romagna

Bel libro, bella serata, bella gente... what else?

Una serata "agile" a Bologna con lo UX Book Club Romagna

Filed Under:

Guidati da una perfetta organizzazione, un gruppo di "designer anonimi" con aspirazioni agili si ritrova nel capoluogo emiliano per un processo alla Lean UX

Lean UX

Non eravamo “quattro amici", ma circa 20 fb-amici; non eravamo "al bar", ma nel pittoresco open-space post-industriale di Officine Patelli (Bologna)… Ma una cosa in comune con la canzone di Gino Paoli l’abbiamo, eccome: vogliamo cambiare il mondo.
Ok, per ora ci accontentiamo di educarlo un po’ alla volta, partendo dal nostro spazio lavorativo quotidiano.

E’ iniziata così, in una calda serata estiva, la mia prima esperienza di “condivisione” in tema UX.

read more

Jul 17, 2014

Mini IAD Trento 2014: un evento mini solo nel nome!

Agile is better!

Mini IAD Trento 2014: un evento mini solo nel nome!

Filed Under:

L'Italian Agile Day si fa piccolo e va in tournée, recita un claim sul sito dell'evento. Con piacevole sorpresa l'evento si è dimostrato tutt'altro che mini!

miniIAD 2014. Trento.

Subito dopo essermi imbattuto in un post su facebook che pubblicizzava l'evento, devo ammetterlo, avevo un po' sottovalutato l'idea! Pensavo ad una sorta di "bignami" per giovani agilisti; un evento in cui si sarebbero trattati argomenti senz'altro interessanti, ma già visti e sentiti dopo aver partecipato a un paio di IAD. Sbagliato!

Alla lettura del programma sono saltate all'occhio alcune presenze interessanti e ho deciso di partecipare all'evento.

network.jpg

 

All'arrivo a Trento, appena entrati a Palazzo Verdi, abbiamo avuto la prima piacevole sorpresa: ci troviamo in un "accelleratore di persone" chiamato TechPeaks.

Ambiente giovane e foto ovunque a testimonianza delle startup legate a TechPeaks, un vero centro di connessione per giovani che mettono in gioco le loro idee.

 

read more

Jul 14, 2014

Anche i programmatori possono essere gentiluomini

Ufficiale gentiluomo

Anche i programmatori possono essere gentiluomini

Filed Under:

Questo articolo è dedicato ai miei colleghi, che stimo tantissimo, ma che a volte peccano di galanteria. Con la speranza che accettino i miei consigli :)

A volte qualcuno potrebbe accusarmi di essere antifemminista; ma sebbene io sia una ragazza "tecnologica", la mia anima è romantica e sognatrice come un bel libro di Jane Austin.

Questi sono i miei semplici consigli: regole fondamentali per passare da sviluppatore cavernicolo a nerd civilizzato.

Non usare un linguaggio troppo colorito

E' il vizio peggiore dello sviluppatore.

Ho la fortuna di condividere l'ufficio con 5 programmatori molto "appassionati" del loro lavoro; il guaio è che le mie povere orecchie vengono maltrattate tutto il giorno!

L'esorcista

 

Non entrare nel bagno delle Signore

Dopo molti anni ancora non capisco perché i miei colleghi ne siano così misteriosamente attratti.

Forse il gusto del proibito?

A qualcuno piace caldo

read more
Document Actions