Personal tools

Jan 28, 2011

Sistemi e servizi open: l'Emilia Romagna continua a farsi notare

Filed Under:

Partendo dalla qualità dei siti e dei servizi, lo studio Juice6 della Regione Emilia Romagna tratta i temi della maturità digitale e del divario digitale sul territorio di competenza, attirando l'attenzione dei più autorevoli commentatori.

Inutile fingere: se anche ci piace sentirci "globali" e parte attiva di comunità (Plone) e reti (ZEA Partners) internazionali, a noi di RedTurtle fa sempre molto piacere vedere riconoscere alla nostra Regione il ruolo di punto di riferimento nelle dinamiche del software libero e degli standard aperti. Ancor più piacere se questo riconoscimento viene da opinion-maker del calibro di Flavia Marzano.

Occasione di questa riflessione, lo studio Juice6 della Regione Emilia Romagna, disponibile anche in formato pdf, un documento che vede periodicamente la Regione analizzare i tratti fondamentali della diffusione delle tecnologie dell'informazione nel territorio, sia nel settore Pubblico sia in quello privato.

Assieme a indicatori di tipo politico (come il grado di diffusione di assessori con delega alle tecnologie dell'informazione), vengono esaminati aspetti specifici del ruolo di legante tra PA e Cittadini svolto dalle ICT, tra cui l'utilizzo dei servizi online della PA, e , ciò che più ci interessa, aspetti specificamente legati all'utilizzo di software libero: quelli che Flavia sintetizza in modo molto efficace nel suo blog.

Il nostro rapporto con la Regione, che prima si è rivolta a noi per capire quale CMS libero adottare, poi, scelto Plone, ci ha seguiti in PloneGov Italia, e infine ci ha voluti come partner tecnico per il porting in Plone dei suoi siti Web e della sua Intranet, ci fa sentire protagonisti di questa sensibilità e di questi risultati.

Sentirsi coinvolti è ancora più facile per un'azienda con sede a Ferrara, dove Azienda USL, Azienda Ospedaliera, Università, Camera di Commercio, Comune e Provincia usano Plone e sono membri di PloneGov!

Che non sia anche un po' merito nostro? ;-)