Personal tools

October

Oct 30, 2012

Da OpenSourcER, linee d'azione per PloneGov Italia

PloneGov entra in OpenSourcER

Da OpenSourcER, linee d'azione per PloneGov Italia

Filed Under:

Con due talk all'evento del 23 ottobre e la sessione pomeridiana dedicata a Plone dalla Regione Emilia Romagna, RedTurtle continua l'investimento sulla community PloneGov Italia

La mattinata: presentazioni frontali

E' ufficiale: PloneGov Italia è una delle sub-community di OpenSourcER. Per le riviste di gossip: la Regione Emilia Romagna e PloneGov Italia, eterni fidanzati, annunciano il loro matrimonio!

L'OpenSourcER Day del 23 Ottobre, di cui sono disponibili la registrazione video della mattinata e le presentazioni della sessione plenaria, si è rivelato un evento stimolante.

I talk del mattino (compreso quello di Giovanni Grazia su FLOSS e Plone in Regione Emilia Romagna) hanno offerto una panoramica esauriente del progetto OpenSourcER e delle esperienze di software libero in atto nella PA (come l'interessantissimo approccio del Comune di Padova alla costruzione "da zero" di una community di riuso di PaDoc, un free software sviluppato dallo stesso Ente, con la necessità di formare aziende per supportarne la diffusione): ma è stato al pomeriggio che le sessioni parallele hanno consentito di passare dalla teoria alla pratica.

read more
Corsi tre punto zero: il sito, il social, il seo, il geomarketing

non siamo mai stati così liberi di volare

Corsi tre punto zero: il sito, il social, il seo, il geomarketing

Con la prima edizione dei nostri corsi 3.0, con Andrea Pernici e Roberto Cobianchi, abbiamo fatto il punto sullo stato del web e del mondo social

Quando siamo partiti con l'idea di questi corsi, non ci aspettavamo un interesse di queste proporzioni.

L'idea è nata la scorsa primavera assieme ad Andrea Pernici (GT Idea) e Roberto Cobianchi (Mimulus) con cui collaboriamo da anni sui temi social e SEO.

In meno di una settimana abbiamo saturato i 30 posti disponibili nella Sala Corsi che la Camera di Commercio di Ferrara ci ha messo gentilmente a disposizione. Qualche altro giorno e siamo arrivati a quota 58: una waitlist di 28 persone.

Il tema che abbiamo deciso di raccontare è quello della presenza di un'azienda o di un ente sul web di questi anni.

read more

Oct 29, 2012

Usabilità delle interfacce: perché è così importante?

Non sempre c'è un grande bottone rosso a salvarci

Usabilità delle interfacce: perché è così importante?

Filed Under:

L'Usabilità è legata a efficacia, efficienza e soddisfazione: se l'uso di un sistema ci fa desiderare di sbattere la testa contro il muro, abbiamo un problema

Lo scorso 21 settembre ho avuto la possibilità di partecipare a "The Treasure of Frontend Island", una meravigliosa front end conference che ha visto la presenza di veri guru del settore.

Aral BalkanL'ultimo keynote in particolare mi ha letteralmente stregata: un grandissimo Aral Balkan con "Designing for Humans" ha dominato il palcoscenico del Teatro Duse di Bologna portando in scena il problema dell'usabilità applicato alla vita di tutti i giorni.

Nel talk non ha mai preso di mira alcuna interfaccia web, ma era inevitabile paragonare la sua strenua lotta per ottenere un biglietto della metropolitana da un'indisponente emettitrice automatica ai nostri quotidiani problemi di ordinaria usabilità dei software, non ultimi i siti web.

"Per iscriverti clicca qui"... ma qui dove?

In quel momento ho preso coscienza di quante volte al giorno mi trovo nella stessa situazione di Aran, e ho provato un leggero senso di colpa nei confronti degli utenti delle interfacce web, a volte progettate pensando più all'allineamento dei pixel che alla soddisfazione degli umani a cui si rivolgono. Mi sono guardata intorno, anche a casa, e ho scoperto una lunga serie di esempi interessanti.

Ne prendo uno davvero banale, che ho sotto gli occhi tutti i giorni.

read more

Oct 25, 2012

Alla ricerca dell'editor perfetto: Sublime Text 2

plugin, tips & trick e configurazioni

Alla ricerca dell'editor perfetto: Sublime Text 2

Per chi già lo usa ma soprattutto per chi lo vuole provare, per tutti gli sviluppatori ma soprattutto per gli sviluppatori Python/Plone, una pagina piena di suggerimenti per Sublime Text 2

Il titolo forse è un po' ingannevole, perché l’editor perfetto non esiste e poi ogni programmatore ha il SUO editor “perfetto”, che non vuole abbandonare.
Io però mi sento di consigliare Sublime Text 2 perché è leggero, dotato di una grafica minimale ma moderna e soprattutto perché dispone di molti plugin che possono trasformarlo da un normale editor ad uno strumento veramente potente e rapido per lo sviluppo.

RedTurtle e Sublime

All’inizio, al mio arrivo in RedTurtle, era Eclipse; lo usavano tutti e io, da sbarbatello neo-laureato, mi sono adeguato.
Eclipse è un editor completo, famoso, dotato di plugin e ha addirittura versioni differenti pre-configurate (per esempio Aptana) per farlo funzionare in diversi modi.

Chi però programma in Plone/Python potrebbe cavarsela molto bene anche con il “semplice” VI (che, configurato a dovere, può diventare anch’esso una “bomba”) quindi non serve un ambiente di sviluppo che, per esempio, permetta la compilazione del codice.
Mi sono accorto che molte funzionalità “base” di Eclipse si dimostravano inutili nella quotidianità; senza dimenticare che Eclipse è piuttosto pesante da far girare e, aprendo qualche altra applicazione, ci ritrovavamo con Mac e PC spesso molto impegnati dal punto di vista delle risorse.

read more

Oct 24, 2012

Plone: dalla semplice modulistica e carta stampata, alla modulistica on-line  - parte 2

Smettere con la carta: si può!

Plone: dalla semplice modulistica e carta stampata, alla modulistica on-line - parte 2

Continuiamo la nostra esplorazione di auslfe.formonline.pfgadapter mostrando ora alcuni esempi passo passo ed esplorando le altre funzionalità fornite

Nel precedente articolo abbiamo parlato della generazione di modulistica online con Plone; ora andiamo avanti proponendo qualche esempio di implementazione.

Si comincia

Il nostro Ente fittizio ha una regola: ogni nuovo dipendente, se necessita di una connessione Internet dal proprio computer, deve richiedere l'attivazione della stessa tramite un modulo (ah... la cara vecchia burocrazia).

Il form di generazione di questo documento si trova in un'area della nostra intranet, una sezione dell'ufficio IT pubblica ed accessibile a tutti.
Il form è stato generato dall'ufficio IT stesso chiedendo i pochi dati necessari.

Compilazione modulo

read more