Personal tools
RedTurtle al Plone Cathedral Sprint: verso la prima release di Plone 5

L'unione fa la forza

Feb 19, 2014

RedTurtle al Plone Cathedral Sprint: verso la prima release di Plone 5

Il Cathedral Sprint è iniziato con l'ambizioso obiettivo di rilasciare la prima alpha release di Plone 5. RedTurtle ha partecipato inviando ben tre sviluppatori!

Da anni RedTurtle punta molto su Plone, glorioso gestore di contenuti open source.

Grazie alla scelta open, RedTurtle ha potuto beneficiare del lavoro di una delle comunità più competenti del mondo, comunità nella quale essa stessa è sempre più presenteattiva.

Lo sviluppo di Plone è caratterizzato da eventi chiamati "Sprint": riunioni nelle quali sviluppatori di tutto il mondo lavorano in "full immersion" per conseguire gli obiettivi che si sono preposti prima del loro incontro.

La settimana scorsa Andrew, Giacomo e io abbiamo partecipato, insieme a una folta schiera di Plonisti, al "Cathedral Sprint" di Colonia.

L'evento, che prende il nome dalla cattedrale gotica che domina il panorama della città tedesca, è stato organizzato con lo scopo di accorciare i tempi necessari al prossimo rilascio della nuova versione di Plone, la numero 5.

Plone 5 si sta per presentare al mondo con una interfaccia utente completamente rinnovata, disegnata seguendo i più moderni standard del web, contenente automatismi che facilitano l'utente nel lavoro e che permette un utilizzo efficace anche con i dispositivi mobili. Tutto questo senza dimenticare di garantire, come sempre accade per Plone, la piena accessibilità.

In questo sprint ho lavorato molto sui test delle nuove interfacce utente, utilizzando Robot Framework: un programma che “prende possesso” del browser simulando l'utilizzo del sito da parte di un utente allo scopo di verificare l'effettiva funzionalità dell'applicazione.

Anche i miei colleghi si sono focalizzati sull'interfaccia utente. Andrew si è dedicato principalmente al componente per l'inserimento, la modifica e la formattazione dei testi, Giacomo si è adoperato per rendere più semplice e funzionale le personalizzazioni di elementi chiave del sito come la testata e il piè di pagina.

Purtroppo la settimana a Colonia è passata davvero in fretta e come al solito si torna a casa con l'amara consapevolezza di dover aspettare ancora settimane prima di incontrare nuovamente la magnifica comunità dei Plonisti.

Prima di concludere, un sentito grazie a Timo Stollenwerk per la magnifica organizzazione e a GFU Cyrus AG per l'ospitalità. Tutto era perfetto ed è stato davvero facile essere operativi sin da subito.

Vi lascio con il link a Twitter dedicato allo sprint e con qualche immancabile immagine di quello che sarà il futuro Plone.

 

 

Credits

La foto di gruppo è di Wolfgang Thomas.

La mascotte di Robot Framework è presa da Twitter.

Immagini di testata e per Facebook prese da Wikipedia.

comments powered by Disqus