Personal tools
Devops Italia: chimere informatiche in cerca della pace interiore

DevOps: Development - Operations

Mar 04, 2014

Devops Italia: chimere informatiche in cerca della pace interiore

Il 21 febbraio a Bologna c'è stato l'Incontro DevOps Italia. RedTurtle non poteva mancare. Ecco a voi il resoconto di una interessantissima giornata!

La parola DevOps (fusione dei termini Development e Operations) identifica un approccio metodologico che, diminuendo la distanza tra coloro che amministrano i servizi e coloro che li producono, si propone di diminuire i tempi di consegna e di aumentare la qualità del prodotto.

Tra gli utilizzatori di questa metodologia ci sono nomi importanti: Flickr è stato un pioniere, riuscendo grazie ad essa ad effettuare anche più di 10 rilasci al giorno.

 

Venerdì 21 febbraio Stefano ed io abbiamo partecipato al secondo Incontro Devops Italia organizzato da Biodec e GrUSP, tenutosi a Bologna presso i t3lab.

Il programma, che saggiamente intervallava presentazioni e open spaces, si è focalizzato sia sugli aspetti umani che su quelli tecnologici del nostro lavoro.

Il livello qualitativo dei talk è stato davvero eccellente e i relatori sono stati sempre in grado di suscitare l’interesse di una platea avida di accrescere la propria competenza nel tema.

Da un punto di vista tecnico sono rimasto molto colpito dalle possibili applicazioni della virtualizzazione leggera; da un punto di vista umano si è visto che tra i DevOps c’è davvero bisogno di grandi pacche sulle spalle!

L’open space in assoluto più frequentato, infatti, è stato quello sulle metodologie agili, "medicina" che in tanti hanno provato ad assumere ottenendo risultati non sempre conformi alle aspettative.

A quanto pare l’applicazione dei paradigmi (più o meno laschi) dell’ortodossia agile nel mondo DevOps italiano, si scontra con tutta una serie di problemi tecnici, umani, burocratici, politici e chi più ne ha più ne metta.

Il lavoro che ci dobbiamo sobbarcare è decisamente complesso e il rischio di una sbandata caotica è sempre dietro l’angolo. Il punto nodale è combinare la modalità di lavoro “pull”, preferita dai Dev, a quella “push” tipica degli Ops!

Beh! Vista l’esperienza e il bisogno che abbiamo tutti di migliorare il nostro modo di lavorare, non vedo l’ora di partecipare al prossimo incontro.

Vi lascio con la lista delle presentazioni (in aggiornamento) che sono riuscito a reperire:

Filed under: , , ,
comments powered by Disqus