Personal tools
I primi 15 anni di RedTurtle: ecco com’è andata la festa di compleanno

15° compleanno di RedTurtle

Jun 13, 2014

I primi 15 anni di RedTurtle: ecco com’è andata la festa di compleanno

Una serata speciale e un momento significativo della storia di RedTurtle che abbiamo voluto condividere con persone che stimiamo e con le quali collaboriamo

Eccomi qua, 15 giorni lavorativi dopo, a raccontare della festa di compleanno di RedTurtle.

Eh sì, perché come è ormai tradizione (12° anno13° anno14° anno), il 24 maggio si festeggiano le tartarughe!
Ogni anno cerchiamo un’idea nuova per trascorrere insieme un po’ di tempo e per prenderci una pausa dai progetti che portiamo avanti.

Siamo passati dai primi anni di vita di RedTurtle, quando passavamo il pomeriggio del compleanno a sfidarci con i videogiochi (il preferito era Age Of Empire), fino all’anno scorso, quando abbiamo organizzato la serata dei Blogger Awards.

Ma questo è un anno speciale: è l’anno dei 7.889.760 minuti di vita, altrimenti noti come 15 anni! ;-)

Tavola imbandita

Per questo motivo abbiamo scelto di condividere con amici, partner e clienti questa ricorrenza particolare.

Quindi: grande festa tutti insieme!
Teatro della festa è stato il centro eventi Oasi Zarda a Settepolesini, in provincia di Ferrara.
Volevamo uno spazio tutto per noi per essere più tranquilli con la nostra baldoria: e così è stato. Il dress code di quest’anno richiedeva agli ospiti di indossare qualcosa di rosso-tartaruga. Su questo, non sono mancate le sorprese ;-)
E manco a dirlo, abbiamo lanciato un trend di moda riconosciuto dalle testate più prestigiose!

Aperitivo Ale e BaioSiamo partiti con un ottimo aperitivo all’aperto con vista lago. Il sempre “vivace” Cesare non ha perso l’occasione per organizzare una veloce visita al museo, a pochi minuti a piedi, dedicato ai modelli degli animali dell'ultima Era Glaciale, in omaggio ai ritrovamenti fossili fatti proprio presso l’Oasi.

La festa è proseguita con la cena: tante cose buone e, prima del dessert, è arrivato il momento del gioco. Ogni tavolo è diventato automaticamente una squadra: in fondo, le persone che ci scegliamo come compagni di abbuffata, sono le più indicate per affrontare una sfida!

I nomi delle squadre, tutti un programma: avevamo i "NERD", i "VIP", la "Salama Furente" e i "Brizio" (noto personaggio che soffre del complesso di inferiorità, a cui è stato dedicato un intero tavolo). La severa giuria che ha valutato le prestazioni delle squadre era formata da me e da Massimo con la complicità di Francesca, anche nota come “signorina social”.
Nella prima prova ha vinto la squadra che ha esibito “il miglior rosso tartaruga”. Il meglio di sé, però, le squadre lo hanno dato quando è stato chiesto loro di presentare “il rosso più rosso” (quantitativamente parlando) (e abbiamo assistito anche a furti di estintori…) e “il rosso più stravagante”.


Alcune foto parlano da sole ;-) Ne trovi qui e anche ;-)
Al termine delle prove è arrivato il momento della premiazione: al di là della classifica, sottolineata dai riconoscimenti importanti, tutti hanno ricevuto una tazza tartarugosa realizzata apposta per l’occasione.

Estintore Tazza 15° compleanno Luca rosso e borsetta

Puoi trovare alcuni scatti della serata sulla nostra pagina Facebook.

E ora dobbiamo iniziare a pensare alla super festa per i 20 anni di RedTurtle ;-)

Filed under:
comments powered by Disqus