Personal tools

September

Sep 23, 2015

Le 15 pagine Not Found più creative e divertenti del web

Ti sei perso?

Le 15 pagine Not Found più creative e divertenti del web

Filed Under:

In questo articolo mi sono divertita a realizzare una raccolta delle pagine meglio progettate ed ironiche create per segnalare l'errore 404, ovvero pagina non trovata

Purtroppo agli utenti dei nostri siti web può capitare di imbattersi nella pagina di errore 404.  Essere in grado di indirizzarli di nuovo alla home page è la nostra seconda possibilità di coinvolgerli.

Per evitare che l’utente abbandoni il sito è fondamentale creare una pagina di errore efficiente e utile. Il visitatore deve capire di trovarsi in una pagina di errore, pur essendo sempre all’interno del sito. Perciò è importante che la pagina 404 sia in linea con il design del sito e che ci sia la possibilità di tornare alla homepage o alle sezioni principali del sito.

Inoltre la pagina 404 può trasformarsi in una piacevole sorpresa: con una pagina di errore spiritosa e ironica possiamo alleviare la frustrazione dell’utente.

Ho fatto un giro sul web per cercare le pagine di errore più creative, strane e divertenti.

POP ART Studio

Vi consiglio di visitare questa pagina di errore, lo sketch è davvero divertente!

Popwebdesign

read more

Sep 09, 2015

redturtle.lookup: un aiuto per i prodotti su installazioni condivise

come gestire i prodotti senza impazzire

redturtle.lookup: un aiuto per i prodotti su installazioni condivise

Filed Under:

La gestione di prodotti su più siti di una stessa installazione può essere un incubo per gli amministratori. Un semplice tool potrebbe migliorargli la vita sensibilmente

A chi non è mai capitato di avere un paio di siti nella stessa installazione di Plone, che condividono quindi gli stessi prodotti?

Con un'installazione grande è quasi impossibile gestire i vari aggiornamenti

Ogni volta che si aggiorna un prodotto, se è presente una procedura di aggiornamento, bisogna andare in ogni singolo sito ad aggiornare quel prodotto. Stessa cosa se si inserisce un nuovo prodotto che va installato in tutti i siti.

Ora pensate ad un'installazione molto più grande e complessa e moltiplicate queste operazioni per una ventina di siti (per esempio un'università con tutte le varie facoltà o un'ente con un'infinità di portali tematici gemelli) con un centinaio di prodotti disponibili, e capirete che la gestione dei prodotti e dei loro aggiornamenti potrebbe diventare "complicata".

read more