Personal tools

Diazo

Oct 30, 2013

Ploneconf 2013 - Brasìl, an amazing experience of life

Does Plone still work upside-down on the other side of the Earth?

Ploneconf 2013 - Brasìl, an amazing experience of life

A detailed journey log of the latest Plone conference. A very interesting conference followed by two sprints unique for level of productiveness and awesomeness

If you have never attended a Plone conference, you are really missing something worthy.
There are always two main aspects in these events, the technical part and the social part.
Usually the technical part of the conference takes place during the day, but it's during the evening/night that the Plone community shows the "beauty behind itself". Those moments are when the community renews the links between members, when new friendship starts and when the fun begins. I decided to make a very detailed report of the latest conference in Brasil, in the hope that new members will join us as a new developers and, hopefully, as new friends.

read more

Jun 04, 2013

Front-end frameworks, presente e futuro delle interfacce utente

Una breve introduzione a questi nuovi strumenti per il web design agile e alla loro integrazione con il nostro amato cms Plone

Spend your time innovating, not replicating (cit. Blueprint framework)

Per chiarire cosa sia il front-end development si potrebbe usare una metafora automobilistica (come nella migliore tradizione dei venditori): costruire una web app è come costruire una macchina, il front-end developer è chi si occupa di montare i sedili in pelle, le finiture in radica, il volante, i pedali ecc., mentre il back-end developer è chi si occupa di montare il motore, i freni e la trasmissione. Quindi il front-end development è tutta la parte di sviluppo che, una volta piazzati i componenti strutturali, si occupa di rendere il prodotto davvero utilizzabile e più confortevole.

read more

Mar 15, 2013

sternweber.it, il nuovo sito 100% Plone

Plone è servito con contorno di Diazo

sternweber.it, il nuovo sito 100% Plone

Filed Under:

Da alcuni giorni è online il nuovo sito di Stern Weber. In poche righe vi sveliamo gli ingredienti per una ricetta dal sapore garantito!

Stern Weber, leader nella produzione di riuniti dentali, rinnova la vetrina dei prodotti con un nuovo portale: un cuore di delizioso Plone al latte racchiuso in un tenero guscio di Diazo extra-fondente.
Il connubio Plone-Diazo è poi completato da una croccante nocciolina di Bootstrap che lo rende ancora più invitante.

read more

Mar 20, 2012

Le persone e la formazione

Filed Under:

Una delle cose che preferisco quando partecipo a un evento di formazione come discente è la scoperta delle "persone", nelle persone che che mi trovo di fronte.

Certo una qualità nella competenza del formatore è indispensabile per catturare l'attenzione, stupire e portare i singoli ragionamenti verso l'illustrazione di nuove soluzioni. Perché è di questo che stiamo parlando, aggiornamento nell'utilizzo della tecnica quotidiana.

Però la differenza la fa sempre la persona, soprattutto negli interstizi temporali della lezione, nelle pause, nei corridoi, fra un intervento e l'altro o nelle birrerie a fine serata. E' li che si può cogliere il massimo della "persona" nella sua umanità, dietro la professionalità quotidiana di un collega.

Denys Mishunov, il front end developer di Jarn che ci ha piacevolmente intrattenuto i primi due giorni di formazione è stato esplosivo nel suo entusiasmo nel raccontare le novità del settore, che sono davvero molte.

E' in atto una vera e propria rivoluzione che va dall'utilizzo dei css preprocessor che potenziano notevolmente l'utilizzo del linguaggio css3, all'implementazione del responsive design come scelta primaria per far fronte alla molteplicità incontrollata dei dispositivi, passando per le nuove possibilità di uso dei font sul web e per le buone pratiche che si stanno consolidando con Diazo.

Yiorgis Gozadinos è invece lo sviluppatore software di Jarn che ha proseguito per i successivi 3 giorni di lezione iniziandoci ai misteri di git&github, dei design patterns, della necessità dei test durante lo sviluppo e di alcune buone pratiche in ambito javascript.

Il suo approccio è più pacato, calmo, quasi filosofico, sembra che ne abbia navigate di acque. Spende il suo tempo prezioso solo per affrontare i problemi necessari, nel modo più semplice possibile, senza sbavature, con stile.

Ho sempre creduto che nei momenti di crisi la differenza siano in grado di farla le persone, anche quelle che credono nelle altre persone attraverso la formazione, che altro non è, se non il modo con cui le persone tentano di migliorarsi costantemente.

I ringraziamenti per la possibilità che ci è stata data sono d'obbligo, ma, personalmente, sentiti.

 

Jarn Course

Jan 23, 2012

www.giuliobarbieri.it: non solo software

Filed Under:

Un nuovo schema di collaborazione con i Clienti più innovativi segna l'evoluzione dei servizi consulenziali di RedTurtle per le aziende

Una ricerca fortunata

Facendo tesoro delle proprie esperienze di Web marketing e consulenza, già messe in gioco per il turismo ferrarese, RedTurtle dà spessore alle propria offerta 

Mentre si consolida la decennale collaborazione con Volvo Auto Italia e proseguono progetti per multinazionali come Aeterna Water, per il settore bancario e per altre aziende in regione, da tempo aspettavamo l'opportunità di collaborare con un'azienda strettamente legata a Ferrara.
Ma non cercavamo un'azienda qualsiasi: ci serviva qualcuno con una visione abbastanza ampia da capire il valore aggiunto di servizi quali la consulenza sul Web Marketing, e con una forte sensibilità per aspetti comunicativi. Se poi questo ipotetico Cliente avesse avuto uno staff tecnico sveglio e disponibile, ecco che avremmo potuto mettere in gioco anche le nostre capacità formative in ambito SEO e di gestione della grafica di un portale Plone.

Giulio Barbieri, il brand ferrarese rinomato a livello internazionale per le coperture modulari, ci ha offerto esattamente quello che cercavamo. 

Logo Giulio Barbieri

Aiutati, che il ciel t'aiuta!

A caratterizzare questo progetto, il reciproco e deciso investimento in formazione: al di là dei classici aspetti di gestione dei contenuti e di amministrazione del sito, il Cliente è stato disponibile a ricevere formazione di livello sistemistico e di configurazione della piattaforma Plone, compresi gli aspetti legati al tema grafico. Forte di una così solida base di conoscenze, il personale di Giulio Barbieri è stato poi in grado di assumere un pieno controllo della piattaforma tecnologica, di fatto gestendo in autonomia la fase di progettazione comunicativa del portale.

Molto efficace ed apprezzata è stata anche la formazione in ambito SEO e Web marketing, che tra le altre cose ha messo il Cliente in condizione di:

  • svolgere un'analisi SEO
  • svolgere un'analisi dei competitor
  • ottimizzare ai fini SEO i contenuti e la struttura, sia dal punto di vista tecnico sia da quello editoriale
  • svolgere una pianificazione strategica del web marketing

il tutto giovandosi di un servizio di monitoraggio annuale fornito da RedTurtle (Brand, competitor, Incoming Links e altro).

Contenuti tecnici

Autogestendo, grazie alla formazione, la progettazione dell'architettura informativa e degli aspetti grafici (tra cui, per la home page, la scelta di Diazo, tecnologia che consente di applicare a Plone un tema basato su una pagina HTML statica), Giulio Barbieri ha affidato a RedTurtle la parte di sviluppo propriamente detta, con la missione di creare un sito con funzionalità e prestazioni superiori rispetto a quello precedente, e soprattutto con una migliorata capacità di gestione dei contenuti da parte della redazione. Tra gli elementi degni di menzione della soluzione fornita:

  • la ricerca in tempo reale delle sottocategorie di prodotto;
  • l'implementazione intensiva del multilinguismo (a regime, le lingue supportate saranno almeno cinque).

Portale Giulio Barbieri

Volendo, si può!

In RedTurtle, restiamo disponibili a farci carico di tutti gli aspetti delle commesse, per chi desidera soluzioni totalmente chiavi in mano:
tuttavia Giulio Barbieri ci indica un'altra strada, in cui crediamo molto, e che ci piacerebbe proporre ad altre realtà industriali, dentro e fuori regione.
Un Cliente che si forma per divenire più autonomo, e una collaborazione paritetica sugli obiettivi, non sono solo cost-effective, ma, grazie alle dinamiche del software libero, portano il Cliente ad essere protagonista del futuro tecnologico del proprio portale.